E ora… Caccia alle uova!!!


Oggi non vi parlo di viaggi verso una meta particolare, ma di una cosa interessante che riguarda il periodo pasquale, una tradizione nata nel Nord Europa, ma che sta prendendo piede anche in Italia e in altre parti del mondo. LA CACCIA ALLE UOVA!!!

Una tradizione molto diffusa soprattutto per i bambini, però si sa, noi grandi a volte vogliamo tornare indietro nel tempo quindi…

Si nascondono le uova, possibilmente all’esterno, ma va benissimo anche in angoli di casa difficili da scovare. Gioco divertente ed entusiasmante!!!

Bisogna assolutamente procurarsi delle uova, che possono essere sode e colorate, ancora più belle da vedere. Ovviamente si possono usare anche piccole uova di cioccolato, oppure di plastica. Nulla vieta alla fantasia di avere la meglio. Per non sporcare troppo possono essere prese in considerazione proprio quelle finte, di plastica. Non è detto però, il divertimento può consistere anche alla fatica di pulire tutto alla fine, rendendo il tutto ancora più simpatico.

Con le uova di plastica, la caccia è più divertente per i bambini, perchè possono essere inserite delle allegre sorprese, come piccoli peluche, macchinine, gadget disparati. Anche dolci come caramelle e cioccolatini non sono male! Una volta finita la caccia, tutti a mangiare queste delizie!!!

Ecco… Ora bisogna scegliere il luogo dove nascondere le uova. In giardino, in qualche stanza particolare, in soffitta, nello scantinato. Scegliere bene il posto significa rendere più divertente la ricerca. In presenza di bambini piccoli, ovviamente la scelta sarà circoscritta, ma pur sempre stimolante.

Le uova sono tante e i nascondigli altrettanto? Sicuramente la memoria aiuta a ricordare dove sono i luoghi prestabiliti per non dimenticarsi qualche oggetto e ritrovarselo mentre si fanno le pulizie… In casa non durerebbero comunque molto, ma in giardino???

Cassetti, ante, vestiti, sedie, elettrodomestici, angoli in giardino dove sono presenti i fiori o le piante, sotto terra… Fantasia, fantasia…

La cosa più bella è colorare le uova e mimetizzarle con l’ambiente circostante. La ricerca è più ardua e la soddisfazione finale maggiore!!! Perchè non pensare anche al portauova in frigorifero? Chi va a pensare proprio ad una cosa così scontata???

Una vera e propria caccia al tesoro, da fare con più bambini e più persone possibili. Una volta trovate le uova, si possono organizzare anche altri giochi, per passare il tempo, come una corsa a staffetta ad esempio.

Il premio finale… Un buonissimo uovo di Pasqua gigante, ovviamente!!! Giusto? Dopo tutta la fatica è l’ideale.

Pensare che in alcune città viene proprio organizzata questa iniziativa per rendere partecipi tantissimi bambini e adulti. I premi sono ancora più belli e consistenti!!!

Chi vince? Il primo che ne trova di più ovviamente!!!

Provate quest’anno e divertitevi mi raccomando!!!

Con questo vi dico: TANTI AUGURI, BUONA PASQUA!!! E BUON DIVERTIMENTO!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...