Vacanze indimenticabili in Montenegro…


Tra l’Adriatico e i monti, tra il verde della vegetazione e il blu intenso del mare, si trova un bellissimo Paese, vicinissimo all’Italia e ancora poco esplorato: il Montenegro. Il suo fascino deriva dalla sua natura e dalla sua storia e sicuramente non lascia indifferenti davanti alla sua semplice magnificenza.

A poco più di un’ora di volo dall’Italia, rapisce il cuore con il suo mare, le sue coste, le sue bellissime spiagge, la sua gente disponibile e gentile, il suo entroterra ricco di montagne… Perché non pensare al Montenegro per passare un’estate diversa, entusiasmante e piena di sorprese?

Iniziamo il sogno da Budva, piccola cittadina sull’Adriatico e dalla bellezza indescrivibile. Il centro storico si impone su una penisola protesa verso l’isola di Sveti Nikola e risente delle dominazioni che si sono susseguite in queste zone nei diversi secoli. Budva è cinta da mura di difesa ed è un bellissimo gioiello architettonico, con stradine lastricate in marmo e vecchie case in stile veneziano. I colori, i profumi, la gentilezza degli abitanti, le conferiscono un aspetto tipicamente genuino e mediterraneo, dove trascorrere una vacanza con i fiocchi. I fiori che ornano i davanzali e i balconi delle abitazioni in pietra, le chiese e le fortezze abbelliscono ogni singolo angolo di questa cittadina davvero a misura d’uomo.

La più visitata attrazione di Budva è indubbiamente la Città Vecchia o Stari Grad. Sulla porta principale della città si intravede ancora il leone alato, simbolo di Venezia. Bar, negozi e ristoranti fanno parte insieme ai palazzi, alle chiese e ai musei di uno spettacolare mix di arte, cultura e divertimento. Gli scorci intravisti dalle mura cittadine lasciano senza parole… Si ammirano giardini, tetti, la spiaggia e il mare. Un’altra meraviglia da visitare assolutamente a Budva è la Cittadella. Affacciata sul mare, offre vedute mozzafiato e in più ospita un piccolo museo e una biblioteca ricca di carte geografiche. Per gli appassionati è davvero imperdibile! Nella piazza di fronte a questa bellezza architettonica si trovano alcuni interessanti edifici religiosi, come la Chiesa della Santa Trinità, ortodossa e caratterizzata da una facciata di strisce di pietra rosa e color miele; la Chiesa di San Giovanni che fu in passato cattedrale e oggi ospita la bellissima e significativa statua della Madonna di Budva, venerata da cattolici e da ortodossi; la Chiesa di Santa Maria in Punta, forse la più antica della città e la Chiesa di San Sava, che commemora il fondatore della chiesa ortodossa serba.

In città non può mancare una visita al Museo Archeologico, che illustra perfettamente la storia di Budva e dei suoi magnifici dintorni. Quattro piani di reperti, con una collezione di gioielli, oggetti in vetro e ceramica ed un bellissimo elmo probabilmente usato in battaglia. Dopo una lunga camminata, è bello fermarsi sul lungomare e guardare il paesaggio, ricordando i momenti appena trascorsi. Magari sempre in compagnia di un bel tramonto e di un gustoso aperitivo.

montenegro09

La meravigliosa Budva vista dall’alto

montenegro10

Budva con le sue luci notturne

montenegro11

La Cittadella di Budva vista dal mare

Le spiagge nei pressi di Budva sono assolutamente spettacolari, lunghe, ampie e rinfrescate dalla brezza marina che da sempre contraddistingue queste coste. Una delle più belle è la spiaggia di Bečići, soprannominata la Saint Tropez del Montenegro. Bečići è una piccola località a 2 km da Budva ed è ricca di hotel, ristoranti, angoli di spiaggia attrezzata e tanti tanti divertimenti, sia giornalieri che notturni. Il sole e il mare qui sono le parole d’ordine per una vacanza perfetta, rilassante ma allo stesso tempo divertente e senza pensieri. La sabbia dorata sotto i piedi, il calore mitigato dal vento e la bellezza del paesaggio circostante, non possono far altro che rendere magico il tempo passato in questo tratto di costa montenegrina. L’acqua turchese del mare è garantita in questi 2 km di lunghezza. Oltre a prendere il sole nell’ozio più totale, si possono anche praticare alcune divertenti attività come il kayak e il pedalò. In lontananza spicca un altro piccolo gioello, l’isola di Sveti Stefan, uno dei simboli montenegrini. L’isola-hotel non è visitabile purtroppo, almeno che non si soggiorni almeno una notte nel suo splendido complesso. Anche solo da lontano, ha comunque il suo fascino e una bella fotografia panoramica è d’obbligo.

montenegro01

La bellissima spiaggia sabbiosa di Becici vista dall’alto

montenegro07

Becici e il suo mare cristallino

montenegro08

L’isola-hotel di Sveti Stefan

Veniamo alle escursioni che si possono fare da Budva… Meravigliose, magiche, sicuramente da vivere!

Kotor ha un centro storico davvero carino, con case in pietra e balconi in ferro decorati da bellissimi fiori. La Cattedrale di San Trifone è la chiesa principale della cittadina e si affaccia su una deliziosa piazzetta contornata da bar, ristoranti e piccoli negozi di souvenir. E’ dedicata al santo patrono della città e spicca con i suoi campanili e il suo interno semplice ma molto spirituale, dove si possono ammirare oggetti d’argento e la statua del santo. A Kotor le chiese non mancano…Un’altra meraviglia architettonica da visitare è la Chiesa di San Nicola, che domina la piazza antistante ed è interessante per gli affreschi e le icone che la adornano, come in ogni chiesa ortodossa che si rispetti. Accanto, San Luca, piccola e particolare, è un vero e proprio gioiello. Le vecchie mura e il fossato che circondano Kotor la rendono ancora più accogliente, ospitale, facile da girare e graziosa da far innamorare!!! Le mura si arrampicano fino a mezza montagna e sono dominate da una fortezza, per chi volesse intraprendere una salita piena di scalini, per ammirare dall’alto un paesaggio unico e indimenticabile!!! La visuale del piccolo “fiordo del Mediterraneo”, da quassù, è decisamente da immortalare!!!

"Crkva Gospa od Zdravlja" church, Kotor bay, Montenegro.

Panorama su Kotor e la sua baia

montenegro06

La Cattedrale di San Trifone svetta maestosa sulla piazza principale di Kotor

Un altro gioiello della costa montenegrina è la piccolissima cittadina di Perast, con chiese e palazzi barocchi. Ben 16 chiese e 17 palazzi maestosi, alcuni ridotti in rovina ma abbelliti dalle piante rampicanti e dalle bouganvillee coloratissime. Il centro è piccolo e si può benissimo girare a piedi, con il naso all’insù per ammirare ogni singola facciata e ogni singolo balcone delle vie lastricate in pietra. Nelle vicinanze non si può perdere l’Isola della Nostra Signora dello Scoglio, minuscola ma affascinante da far impazzire. La Chiesa della Madonna di Scarpello sull’isola artificiale è uno dei simboli della baia di Kotor ed è bizantina e barocca, un bellissimo esempio della fede cristiana del luogo. La baia di Kotor, è visitabile anche in barca, per poterne apprezzare ogni angolo, ogni sfumatura, ogni scorcio panoramico. Uno dei golfi più belli del mondo si pare davanti agli occhi, lasciando stupiti e meravigliati per la tanta bellezza naturalistica. Relax e scoperta tra le acque cristalline e il clima piacevole del Montenegro!!!

Église Saint-Nicolas à Perast au Monténégro

Visuale della bellissima cittadina di Perast

montenegro04

L’Isola di Nostra Signora sullo Scoglio, sulla sinistra, con la caratteristica Chiesa della Madonna di Scarpello

Un’altra escursione è nella vicina Bosnia, a Medjugorje, dove si respira la spiritualità. Graziosa cittadina con circa 3.000 abitanti, è famosa per l’apparizione della Madonna a sei ragazzi nel giugno del 1981. Al centro del paese sorge la semplice chiesa moderna di San Giacomo, con le due torri campanarie e la facciata giallo chiaro che la contraddistinguono. Nell’ampio piazzale si trova la statua della Vergine e risalendo la strada che lascia la chiesa ci si addentra verso il Podboro, la collina delle apparizioni oppure verso il Krizevac, il monte della Grande Croce. L’escursione è impegnativa ma sicuramente regala grandi emozioni.

montenegro02.jpg

La Chiesa di San Giacomo a Medjugorje

Questo angolo di Montenegro vi ha conquistato? Ecco, rimane solo la valigia da preparare e l’attesa per una vacanza unica e magica. Vedrete, la natura e la cultura di questo angolo dei Balcani vi conquisterà!!!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...