Sciaffusa e Stein am Rhein, due incanti…


E’ giunta quasi la fine dell’anno… Il fatidico Capodanno è alle porte e non sempre si ha voglia di visitare grandi città, di fare grande festa. A volte si cerca il relax, la gioia di stare in mezzo alla natura. Quindi cosa c’è di meglio che le rilassanti Cascate di Sciaffusa e del paesino molto caratteristico, già famoso per i mercatini di Natale, di Stein am Rhein, nella verde Svizzera?

Iniziamo il viaggio visitando le famose e bellissime Cascate di Sciaffusa. Il primo impatto è strabiliante; il rumore dell’acqua è fragoroso e alla vista il paesaggio circostante fa sognare un po’, soprattutto nelle belle giornate con il cielo limpido che regala bellissime immagini da immortalare.

Le cascate hanno un’ampiezza di 150 metri e un’altezza di 23 metri, di sicuro le più maestose d’Europa. Una passeggiata per poter ammirare questo miracolo della natura dalle varie angolazioni è d’obbligo e perché no, si può sostare nella casa Wörth, costruzione caratteristica che ospita un ristorante e un negozio. Durante la stagione invernale il servizio dei battelli è sospeso o limitato, ma si può fare una prima conoscenza del posto, per poi tornare nei mesi più caldi. Sicuramente un’esperienza da ripetere!

svizzera01svizzera02svizzera03svizzera04svizzera05svizzera06svizzera07

Il percorso prosegue poi per una perla di rara bellezza, un paesino dove il tempo sembra essersi fermato, per lasciare chiunque capiti tra le sue caratteristiche vie, senza fiato: Stein am Rhein. Il centro storico è conservato in modo sublime, con pareti affrescate sulle case a graticcio. L’impronta medievale si respira anche in questo periodo, con i mercatini raccolti nella piccola piazza centrale. Il mercatino riporta indietro nel tempo di almeno 500 anni, con la ricostruzione delle attività tipiche del medioevo, dal fabbro, al falegname, all’artigiano. Anche il palato ha la sua gioia con i gusti tipici del pan pepato, delle bredele (dolci tipici della zona tra Svizzera, Foresta Nera e Alsazia) e dei bretzel dolci e salati. Una vera leccornia da accompagnare con il Gluhwein rosso o bianco, che riscalda durante le fredde giornate invernali.

svizzera08svizzera09svizzera10svizzera11svizzera12

 Ecco qui una bella idea per un Capodanno diverso, rilassante, magico. Per veri intenditori!!! Tra fiabe, misteri, leggende e l’accoglienza della gente!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...