Meraviglioso Sudafrica, tra balene e leoni…


Ci sono luoghi al mondo che fanno sognare, con i loro colori, le loro sfaccettature, i paesaggi mozzafiato e gli angoli di natura che sembra avere il proprio spazio in modo unico e raro. Uno di questi luoghi è sicuramente il bellissimo e variopinto Sudafrica. Un connubio di città, paesini affacciati sull’oceano, parchi nazionali con riserve protette, natura incontaminata. Cosa si può volere di più da un viaggio??? E’ un Paese che si può visitare in tutta tranquillità, con viaggi di gruppo, viaggi individuali oppure fly and drive cuciti su misura, proprio per organizzare al meglio il proprio tempo.

Cosa non si deve assolutamente perdere durante la magnifica scoperta di questa parte di mondo, di Africa? Vediamolo insieme per renderci conto di quanto sia bello visitare ogni singolo luogo qui, nella terra degli animali…

CAPE TOWN E DINTORNI

Innanzitutto la città di Cape Town, bella da togliere il fiato, un mix perfetto tra antico e moderno e natura che la circonda.

Il centro è molto carino, circondato da monumenti più o meno storici e molto caratteristici, come il Castello di Buona Speranza, il vecchio Municipio, la St. George’s Cathedral. Ma non finisce qui, perché la Greenmarket Square ha il suo fascino, dovuto ai palazzi storici che le fanno da cornice e al colorato mercato di artigianato che ravviva la città. Passeggiando nelle vie del centro, si nota una grande vitalità, quella che contraddistingue da sempre gli abitanti, che non hanno avuto vita facile fino a pochi decenni fa. Questo non li ha abbattuti e oggi si nota anche nel loro carattere, nella loro gioia, nella loro ospitalità.

La St. George’s Cathedral a Cape Town

Coloratissimi oggetti a Greenmarket Square

Da non perdere anche il Waterfront, il vecchio porto che è stato ristrutturato e ora è la parte più frequentata ed animata della città, di giorno e di sera. Ristoranti, negozi, musei, centri commerciali e persino un acquario, rallegrano la zona e la rendono davvero piacevole. Non manca nulla, bisogna solo avere tanta voglia di divertirsi!!! Si può anche avere l’occasione di vedere qualche bella foca nuotare oppure prendere il sole indisturbata. Dai moli inoltre partono battelli per la tristemente famosa Robben Island, dove si trova il carcere che ha ospitato Nelson Mandela per diversi anni.

Il colorato e vivace Waterfront

Veniamo ora al simbolo di Cape Town, raffigurato in tutte le cartoline e le fotografie più belle: la Table Mountain. Un enorme monolito alto oltre i 1.000 metri, raggiungibile con una funivia panoramica che sale fino in vetta. Nelle giornate limpide la visuale è veramente mozzafiato ma anche con la foschia ha la sua magia. Purtroppo con il vento forte non è possibile salire, ma si spera sempre di trovare una giornata limpida e tranquilla tra quelle passate in città. Raggiungere la cima vuol dire veramente viversi la città e i dintorni a 360°. Da qui Cape Town è ancora più affascinante e degna di nota. Non per nulla oggi la montagna è parco nazionale.

L’inconfondibile sagoma della Table Mountain

La funivia panoramica per la Table Mountain

Da Cape Town è obbligatoria una visita alla Penisola del Capo, indubbiamente. Riserva protetta a circa 60 km dalla città, vanta uno dei panorami più mozzafiato dell’intera costa sudafricana. Le onde dell’oceano si infrangono sulle bellissime spiagge di sabbia fine, da dove partono delle incredibili passeggiate lungo la costa. Il faro, l’orizzonte, il verde che circonda il mare, tutto qui fa sognare. Una strada secondaria conduce al Capo di Buona Speranza, dove si incontrano le acque calde dell’Oceano Indiano e quelle fredde dell’Atlantico. Lo spettacolo è suggestivo: data la temperatura diversa dei sue oceani, le acque non si mischiano, dando origine alla visione celestiale di due colori ben distinti che sembrano ballare tra di loro. Lungo la penisola si può anche fare qualche incontro bizzarro e divertente con antilopi, zebre, struzzi, simpatiche scimmie. Con fortuna e con la stagione giusta, si solito da giugno a novembre, fanno capolino balene e delfini. Uno spettacolo naturale davvero unico. Vale la pena passare di qui anche solo per questo!!!

Capo di Buona Speranza e incontro tra i due oceani

Da queste parti però non manca la presenza di altri bellissimi e simpatici animali, i pinguini!!! Simon’s Town, spiaggia bianchissima, con mare azzurro… Ecco qui Boulders Beach, dove si può ammirare una colonia di buffissimi pinguini che sopravvivono anche al caldo. Camminano, prendono il sole, giocano, mangiano, fanno il bagno. Una delle esperienze più belle che possa capitare nella vita, emozionante e da togliere il fiato. Tutto aiutato dal bellissimo panorama intorno, che non manca mai di stupire.

Simpatici pinguini a Boulders Beach

LA GARDEN ROUTE

Non ci sono molte parole per descrivere i panorami spettacolari che si incontrano qui, sulla “Strada dei Giardini”. Sulla costa meridionale del Sudafrica, corre quasi parallela all’oceano e fa emozionare in ogni suo tratto. Da Cape Town a Port Elizabeth è un susseguirsi di scogliere, vegetazione, oceano, punti panoramici, fari, casette colorate e tante spiagge incontaminate. Per gli amanti delle passeggiate e del birdwatching qui c’è solo l’imbarazzo della scelta. Delfini e otarie popolano questo tratto di costa, che da luglio a dicembre ospita anche le balene che vengono per partorire i loro bellissimi cuccioli.

La costa e la Garden Route

Un altro fantastico paesaggio della Garden Route

Hermanus famosa per le balene e i paesaggi spettacolari; Mossel Bay con il suo faro e i musei; Knysna centro affermato per la pesca alle ostriche, con una bella laguna di acqua calda e belle formazioni rocciose nei dintorni. Niente è scontato, tutto è fantastico! Un susseguirsi di paesini caratteristici, con belle case affacciate sull’oceano, che all’ora del tramonto sono particolarmente suggestivi. Una sosta da queste parti o un tour di più giorni non possono che completare questo bellissimo viaggio.

Balene ad Hermanus

Il faro di Mossel Bay

Una bellissima veduta su Knysna

LA REGIONE DEL MPUMALANGA

La provincia del Mpumalanga è davvero splendida, con una natura rigogliosa e che difficilmente si può dimenticare. Vale la pena passare di qua, per esplorare zone incontaminate e davvero caratteristiche. Il Blyde River Canyon è una delle cose assolutamente da vedere, con tante passeggiate nei dintorni, per assaporare al meglio ciò che il Mpumalanga ha da offrire. Questo canyon è il terzo più grande del mondo e la vista migliore su questa meraviglia della natura si ha indubbiamente da God’s Window, una delle terrazze panoramiche. 26 km di lunghezza e 800 metri di profondità sono i numeri del canyon e la pietra arenaria è il materiale che ne costituisce la gran parte, regalandogli il bellissimo colore, che circondato dal verde, non può che sembrare paradisiaco. Sono curiose le tre formazioni rocciose che si trovano qui. The Three Rondawels, che si innalzano per circa 700 metri davanti agli occhi stupiti di chi le osserva. Nella regione però ci sono almeno altre due bellezze da scoprire: le Mac Mac Falls con il loro salto di circa 65 metri e Pilgrim’s Rest, località che oggi è praticamente un museo all’aperto che narra delle vicende storiche della caccia all’oro. Curioso, appassionante, avvincente!!!

L’impressionante Blyde River Canyon visto dall’alto

Le stupefacenti “The Three Rondawels”

Le bellissime Mac Mac Falls

Caratteristiche costruzioni a Pilgrim’s Rest

IL PARCO KRUGER

La meraviglia delle meraviglie, il parco che vale tutto il viaggio, che fa sognare grandi e bambini, con gli animali che lo popolano. Questa è l’Africa vera, quella dove si esplorano le savane, dove si percorre a bordo di un fuoristrada una bella e complicata strada sterrata, dove si conoscono molti degli animali più apprezzati e conosciuti della Terra. Il Kruger tra nord e sud ha un’estensione pari a circa 350 km, con varie riserve al suo interno. I safari sono qualcosa di indescrivibile, all’alba o al tramonto, quando gli animali sono intenti a bere o a cacciare, a sonnecchiare o semplicemente a farsi fotografare. Tante volte sembrano lì apposta per farsi ammirare, altre volte invece sono difficili da trovare, sembrano nascondersi. I cataloghi e le riviste ce li fanno da sempre sognare, ma incontrarli è qualcosa di unico e indescrivibile. Zebre, giraffe, gazzelle, convivono e cercano di non essere cacciate dai loro temuti predatori. Qui si possono incontrare i Big Five, i giganti del pianeta, ovvero leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali. Che emozione vederli davanti al fuoristrada, intenti nella loro vita quotidiana. Con una guida esperta si gusta l’emozione di entrare in contatto con questi magnifici animali, che di questo regno naturale hanno fatto il loro habitat ideale.

Elefanti e zebre al Kruger

Un leone che riposa tranquillo

Rinoceronti intenti a mangiare

Un ghepardo che riposa vigile sulla savana

Un ghepardo che corre per catturare la sua preda, un ippopotamo che fa il bagno in uno stagno, un branco di leoni che dorme sotto un immenso albero, una gazzella che corre per salvarsi la vita, una giraffa che mangia con calma le foglie di un albero o si abbevera a fatica lungo il corso di un fiume… Che magia vero? Al Kruger National Park tutto questo è possibile; il sogno diventa realtà. Immersi nella natura, c’è solo da decidere se dormire in un campo tendato, comunque provvisto dei comfort, oppure in un bellissimo lodge vista savana. In ogni caso l’emozione è assicurata, soprattutto di sera, attorno a un falò, parlando delle esperienze della giornata e di notte, quando le stelle ricoprono la savana e il suono degli animali culla dolcemente il sonno.

Uno dei caratteristici paesaggi del Kruger

Kruger tra giraffe ed ippopotami

Il viaggio in Sudafrica termina qui, consapevoli che il Mal d’Africa non può che sopraggiungere. Animali e natura, ma anche la tradizione degli abitanti e la loro gentilezza, paesaggi bellissimi. Non bastano le foto e i video per ricordare quanto l’Africa sia bella, quanto sia magica!!! E tra balene e leoni, il sogno continua, anche a casa!!!

2 pensieri su “Meraviglioso Sudafrica, tra balene e leoni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...