Romantica Parigi


Parigi… Una città europea senza eguali, magica, storica, imponente, importante!!! “La città degli innamorati”, la Parigi romantica e un po’ sdolcinata, non è solo questo, è molto di più!!!

Io personalmente me ne sono innamorata e credo che chiunque abbia la fortuna di visitarla la pensi come me. Intensa, a volte caotica, ma davvero impressionante, Parigi è sicuramente una città vista migliaia di volte in televisione e in fotografia. Viverla però è diverso!!!

Ecco qui cosa non perdere assolutamente per passare dei fantastici giorni scoprendo ogni volta un angolo nuovo.

SOFFERMARSI AD AMMIRARE LE FACCIATE DELLE CASE. Sì, perchè anche così ci si rende conto dell’anima di Parigi, della sua bellezza e del suo incanto. Tetti in ardesia, costruiti apposta per protezione dal vento; finestre elaborate; facciate eleganti ma nonostante tutto sobrie. Non fermatevi al primo impatto, decidendo di visitare solo i momumenti. Le case sono la prima rappresentazione della vita cittadina, il motore che fa girare tutto nella capitale francese.

Case parigine nella zona di Montmartre

GUARDARE IL PANORAMA DALLA COLLINA DI MONTMARTRE. Un panorama mozzafiato si apre sotto la bellissima collina di Montmartre. Un inizio ideale del giro della città… Nelle giornate migliori Parigi, vista da quest’angolazione, è davvero meravigliosa, ma non vi preoccupate, anche nelle giornate nuvolose, lo spettacolo è assicurato. Come perdere poi l’ingresso alla Basilica del Sacre Coeur… Una vera opera d’arte, con le sue cupole e la sua semplice ma elegante facciata chiara. All’interno si respira un’atmosfera spirituale, quasi surreale. Sensazione indescrivibile, vale la pena entrare ed accendere una candela.

La Basilica del Sacre Coeur

Panorama da Montmartre

Altro panorama da Montmartre

FARE UN GIRO NEL QUARTIERE DEGLI ARTISTI. Sulla collina di Montmartre si trovano diversi vicoli, stretti e molto caratteristici. Questa è la zona dove gli artisti di strada dipingono. E’ bello camminare ed ammirare le varie opere, sbirciare i pittori che meticolosamente raffigurano panorami e personaggi. Un ritratto o una caricatura, per ricordo, è un pensiero carino. Non finisce qui però… Questa è una delle zone con un’alta concentrazione di graziosi bar e tipici ristorantini, che offrono piatti della cucina tipica francese e parigina. Per una pausa di gusto e relax.

Il quartiere degli artisti

FARE UNA PASSEGGIATA NEL QUARTIERE DI PIGALLE. Sì, è vero, è il quartiere a luci rosse, ma non necessariamente bisogna entrare nei locali. Si può passeggiare anche di giorno, osservando le vetrine, talvolta molto buffe, di negozi e locali. Al massimo ci si può fermare in un normalissimo bar per prendere un drink o fare una foto fuori dal famoso Mouline Rouge.

La famosa facciata del Moulin Rouge

GIRARE INTORNO A NOTRE DAME E PASSEGGIARE SULL’ILE DE LA CITE’. Notre Dame è davvero una bellissima Cattedrale, magnifica, maestosa, piena di decorazioni. Il portale centrale della facciata occidentale, è quello che lascia maggiormente di stucco, per la perfetta rappresentazione del Giudizio Universale. Quello che colpisce molto, però, è la presenza dei gargoiles, i doccioni o canali di gronda, ornati con figure animalesche, mostruose o della fantascienza. Sacro e profano si uniscono!!! L’interno è meraviglioso e vale la pena una visita. Vetrate colorate, navate illuminate, un grande organo spiccano in questa Cattedrale super famosa nel mondo. Usciti dalla Cattedrale si può fare un giro sull’Ile de la Citè, per ammirare altri palazzi e vedere Parigi sotto un’altra prospettiva. E’ bello andare fino ai margini dell’isola per godersi lo spettacolo della Cattedrale. Bella l’angolazione sull’abside. Una passeggiata romantica e piena di suggestione!

Notre Dame magnifica e imponente

Il portale del Giudizio Universale

Vetrate colorate all’interno

Visuale sull’abside di Notre Dame

VISITARE IL MUSEO DEL LOUVRE. Una visita al Louvre è obligatoria. Andare a Parigi e non vedere il Louvre è un peccato. Anche i non appassionati, qui possono trovare tanti spunti e opere d’arte degne di attenzione. Visitare tutto il museo è un’impresa ardua, ci vorrebbero almeno due giorni interi, ma si possono tranquillamente scegliere le aree di maggior interesse e seguire il persorso segnalato. Anche solo l’ingresso nella piramide di vetro, ha il suo perchè. Le code sono lunghe ma non così interminabili. Una volta entrati, si apre un mondo davanti agli occhi. Storia egizia, greca, sculture di artisti italiani, dipinti famosi in tutto il mondo… E’ difficile da descrivere questo museo dalla bellezza inesauribile. Immancabile, per un italiano, la visita al quadro della Gioconda. Le dimensioni non sono grandi, quello stupisce ogni volta!!!

L’ingresso al Louvre

La piramide all’ingresso

Mummia egizia

Geroglifici egizi

La Gioconda

Esterni del Louvre e giardini

PERCORRERE GLI CHAMPS ELYSEES ED ARRIVARE ALL’ARCO DI TRIONFO. Usciti dal Louvre, si percorre un’ampio viale alberato, per poi, dopo svariati minuti di passeggiata, arrivare ai famosi e invitanti Champs Elysées. Uno dei più larghi viali al mondo, incanta per gli eleganti caffè, i cinema e i sontuosi negozi che espongono marchi importanti e griffe di alta moda. Un sogno ad occhi aperti per le donne, forse meno per gli uomini? Direi di no, qui c’è di tutto anche per loro!!! L’Arco di Trionfo, subito nei paraggi, è uno dei simboli di Parigi. Questo importante monumento porta i nomi illustri della nazione e ospita la tomba del milite ignoto, rigorosamente segnata con un piccolo fuoco e dei fiori. Salire sulla terrazza vuol dire ammirare Parigi e gli stupendi Champs Elysées.

Rue du Champs Elysées

L’elegante ingresso di Cartier

L’Arco di Trionfo

Una parete dell’Arco di Trionfo

Tomba al Milite Ignoto

SALIRE SULLA TOUR EIFFEL. Simbolo indiscusso di Parigi, la Tour Eiffel ogni anno attrae migliaia di visitatori. Indubbiamente il panorama dall’alto è mozafiato, abbraccia tutta la città e i dintorni. Nelle giornate ventose (molto ventose), il terzo livello, cioè la cima, di solito è chiuso, ma gli altri due sono sempre aperti. Struttura inizialmente odiata dai parigini, ora non può fare a meno di esistere. Costruzione inconfondibile che contraddistingue il panorama parigino. 324 metri, circa 8000 tonnellate, oscillazioni di circa 12 centimetri alla sommità nelle giornate ventose, 1665 scalini che però fortunatamente non sono obbligatori, grazie alla presenza di ascensori efficienti e velocissimi. Una delle cose più romantiche al mondo, anche per chi come me soffre di vertigini. Ce l’ho fatta a salire!!!

La maestosa Tour Eiffel

Uno degli ascensori della Torre

Panorama 1

306

Panorama 2

Panorama 3

Ingranaggi

La strada vista dal primo livello della Tour Eiffel

GUSTARE UNA CREPE IN UNO DEI BAR DELLA CITTA’. Parigi delizia anche i palati più esigenti con un dolce davvero gustoso, anche se calorico: le crepes. Buonissime quelle al cioccolato, ricoperte di zucchero a velo, magari accompagnate da una sana spremuta o da una più calorica cioccolata con panna. Le crepes parigine sono una cosa davvero unica! Provare per credere!

SALIRE SU UNO DEI BATEAUX-MOUCHES. Questi battelli, scoperti oppure coperti ma con ampie vetrate panoramiche, solcano svariate volte al giorno le acque della Senna, regalando emozioni uniche a chi decide di ammirare Parigi dal suo fiume. Un susseguirsi di monumenti, chiese, palazzi antichi, piazze eleganti. Di sera è ancora più romantico e si ha la possibilità di vedere la Tour Eiffel illuminata. Uno spettacolo da non perdere e da vivere almeno una volta nella vita.

Panorama notturno 1

Panorama notturno 2

Interno di uno dei Bateaux-Mouches

Bateaux-Mouches

Le parole e le descrizioni non finiscono mai… Non possono finire mai!!! Parigi è grande, bellissima e piena di cose da vedere, ma queste sono le più indimenticabili, quelle di cui non si può fare assolutamente a meno. Insieme ad una visita al Palazzo e ai Giardini del Lussemburgo, bellissimi in primavera ma altrettanto affascinanti nelle altre stagioni; una serata all’Operà per sentirsi parte della vita artistica cittadina; un pranzo nel quartiere universitario della Sorbonne, animato e vivace; una sosta nella importante e storica piazza della Bastiglia e nell’altra bella piazza cittadina, Place des Vosges, circondata da palazzi eleganti.

Palazzo e Giardini del Lussemburgo

Place des Vosges

Parigi ha ancora tanto da raccontare… Ha ancora tante cose di cui far parlare… Bella com’è, rimarrà per sempre nel cuore di tutti!!!

Ed ecco a voi un’immagine di Notre Dame con le magiche luci della notte. Per salutare Parigi con un grande ARRIVEDERCI!!!

5 pensieri su “Romantica Parigi

  1. E’ ingiusto che un articolo così ben fatto non abbia la giusta risonanza. Da amante della città delle luci l’ho apprezzato tantissimo. Ti ringrazio per il tempo che ci hai messo e per la cura nei dettagli.
    Ti lascio il link del mio blog, in particolare della mia categoria:
    https://afreeword.wordpress.com/category/cafe-des-intellectuels/
    Anche io mi occupo di parigi e la uso come location per le mie storie. spero che passerai da me.
    Intanto ti lascio il follow e ti comincio a seguire volentieri. Complimenti e continua cosi!

    Mi piace

    • Grazie mille!!! Sono contenta che l’articolo sia piaciuto. A me Parigi ha colpito veramente tanto, ci tornerei altre mille volte. In ogni angolo si respira un’atmosfera magica. I monumenti sono uno più bello dell’altro e gli scorci sono unici. La cultura e la passione per l’arte a Parigi hanno sempre la loro gloria. Ti seguo volentieri sul blog, grazie di avermi lasciato il link. Buona giornata e a presto!!!

      Liked by 1 persona

      • Penso che parigi sia qualcosa di molto di più di “arte in ogni angolo” e monumenti un più bello dell’altro. Oltre a questo c’è tanto ma tanto altro. Una volta che respiri e vivi Parigi, penso, sei segnato a vita, non per nulla continuo a mettere un ricordo in ogni mia storia da 6 mesi a questa parte. Contento di condividere anche con te questa passione.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...